Taccuino di scrittura – Esercizio n.13

Scrivi una storia in forma epistolare. Puoi scrivere (o riscrivere), per esempio, una storia attraverso uno scambio di lettere, di sms, di mail, di messaggi vocali su WhatsApp.

Chat WhatsApp

Lei: Te ne sei andato di corsa , uffa

Lui: Lo sapevi che avevo da fare, com’è finita?

Lei : E’ finita

Lui: Non fare la sostenuta, racconta

Lei: L’agente c’è rimasto male anche lui

Lui: Smettila, non potevo restare di più, dimmi

Lei : Siamo rimasti che nei prossimi giorni gli faremo sapere qualcosa.

Lui: E tu cosa hai pensato?

Lei: Ho fatto un altro giro della casa, il tramonto ha colorato di rosso ogni cosa

Lui: Mi sa che ti piace proprio, si vedeva molto sai

Lei: Ho cercato di darlo a vere il meno possibile

Lui : 🙂

Lei: Ci sono tantissimi lavori da fare mi sa che è un’impresa titanica

Lui: Appena ci vediamo faremo due conti

Lei : Siamo fuori budget già ora solo per comprarla 😦

Lui : Ci ragioniamo dopo ora ho gente, ciao ti amo

Lei : Ciao, ti amerei di più se fossi più presente…..

=============

Lui: Finito di lavorare

Lui: Non ci sei?

Lui: Quando vedi i miei messaggi chiama

=============

Lui : Ho provato a chiamarti ma non rispondi, dove sei?

Lei : Ti chiamo dopo tutto ok

Lui : Dopo quando mi preoccupo

Lei : Dopo

=============

Lei : Eccomi

Lui : Allora?????

Lei : Sto bene, stavo uscendo dalla casa e ho avuto un piccolo incidente

Lui: Ti chiamo

Lei: No, sono ancora in pronto soccorso, ma sto bene

Lui: Vengo

Lei(voce) : MI senti, sto bene, sono caduta, sono inciampata negli scalini del giardino della casa, guardavo il tramonto e non mi sono accorta che mancava un pezzo di cemento. Adesso che hai sentito la mia voce sei più tranquillo?

Lei: Non è necessario, c’è Franco che mi porta a casa

Lui: Franco?

Lei : L’agente

Lui: Che ci fa lì?

Lei: Mi ha aiutato , mi ha portato in p s e si è fermato

Lui : mah

Lei : Che fai il geloso?

Lui: Un po’

Lei : A dopo

Lui: a dopo

========

Lui: Buongiorno, amore, come stai?

Lei: Buongiorno sto meglio grazie. La ferita mi fa meno male, ho dormito e ora mi alzo

Lui: Riguardati

Lei: Ho mille cose da fare, mi devo rimettere in moto, sono solo inciampata negli scalini del giardino

Lui: Che sia il segno che quella casa è un pericolo?

Lei: Assolutamente NO

Lui: Speriamo

Lei: Non fare il disfattista

Lui : Sono realista

Lei: Senti ha tutto quello che vogliamo, lo abbiamo detto ieri . I soldi li troveremo e faremo i lavori poco alla volta

Lui: Stanotte ho pensato tanto

Lei : E ……

Lui: Voglio stare con te, sempre, quella casa ci completa e ci soddisfa, diventerà parte di noi

Lui: La compriamo e ci andremo a vivere insieme

Lei : SONO FELICE

Lui: Cerchiamo di giocare al superenalotto 😉 sai mai che riusciamo vincere

Lei: Abbiamo già vinto

Lui: Cosa?

Lei: Un uomo sei….. il nostro amore è la vittoria più bella.

Lui: Vado a lavorare, ti bacio e aspettami che stasera arrivo

Lei: Mi troverai sempre , buona giornata

3 pensieri su “Taccuino di scrittura – Esercizio n.13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...